Lo sapete che, nel 2019, negli Emirati Arabi, una moglie che aveva scoperto di essere stata tradita è stata condannata per violazione della privacy perché, in fase di divorzio, aveva reso pubblici degli screenshot “rubati” dal cellulare del marito? E che, nel 2015, una donna australiana è stata prima arrestata e poi rimpatriata per aver pubblicato, nel gruppo Facebook del condominio, la foto di un SUV parcheggiato a cavallo di due posti riservati ai … Leggi tutto

LA PRIVACY A DUBAI E NEGLI EMIRATI ARABI UNITILeggi tutto