EMIRATI ARABI UNITI: la Risoluzione 58 e le sue novitá

Le novità introdotte dalla Risoluzione del Gabinetto federale n. 58 del 2020 degli Emirati Arabi Uniti

Forse non ne hai mai sentito parlare di questa Risoluzione, ma se possiedi una società negli Emirati Arabi Uniti sicuramente ti interessa conoscerla.

Vediamola nel dettaglio.

La Risoluzione del Gabinetto federale n. 58 del 2020, che regola le procedure del beneficiario effettivo (“Delibera del Gabinetto”) è entrata in vigore il 28 agosto 2020 e ha sostituito la precedente Risoluzione del Gabinetto federale n. 34 del 2020.

Essa ha introdotto dei nuovi requisiti per le società al fine di rendere pubblici i beneficiari effettivi finali.

Infatti, il suo scopo principale è proprio quello di migliorare la trasparenza delle società registrate negli Emirati Arabi Uniti, nonché sviluppare delle procedure e dei meccanismi esecutivi e normativi efficaci e sostenibili.

 

In sostanza, la nuova Risoluzione invita le società degli Emirati Arabi Uniti – costituite onshore e offshore e nelle zone franche non finanziarie (“EAU Aziende”) – a divulgare le informazioni nella loro fase iniziale di costituzione e registrazione e mantenere nel tempo i seguenti registri:

 

  • Il Registro dei beneficiari effettivi finali;
  • Il Registro dei soci o degli azionisti;
  • Il Registro degli amministratori nominati;
  • Il Registro contenente tutti i registri.

 

Registro dei titolari effettivi finali

La Risoluzione del Gabinetto stabilisce che vanno fornite le informazioni sui titolari effettivi finali, ossia le persone fisiche che rispecchiano uno di questi criteri:

  • possiedono o controllano almeno il venticinque per cento (25%) della società degli Emirati Arabi Uniti, sia attraverso la proprietà diretta che indiretta;
  • hanno il diritto di voto con una partecipazione minima del 25% della società, sia attraverso la proprietà diretta che indiretta;
  • hanno il diritto di nominare o revocare la maggioranza degli amministratori e/o dirigenti.

 

Registro dei soci o degli azionisti

La Risoluzione del Gabinetto stabilisce che vanno fornite le informazioni sugli amministratori e/o dirigenti che agiscono secondo le istruzioni di un’altra persona.

 

Registro degli amministratori nominati

La Risoluzione del Gabinetto stabilisce che vadano fornite le informazioni sul numero delle quote partecipazioni detenute da ciascun socio o azionista e i diritti di voto connessi a tali quote e la data della loro acquisizione.

Il Registro dei beneficiari effettivi finali e il Registro dei soci o degli azionisti devono essere depositati (e aggiornati) presso le autorità competenti per il registro e le licenze, responsabili della supervisione delle società registrate negli Emirati Arabi Uniti, i “Registrar”.

Le società degli Emirati Arabi Uniti devono, inoltre, notificare al Registrar qualsiasi modifica (o emendamento) alle informazioni fornite in precedenza entro quindici (15) giorni da tale cambiamento (o emendamento) e sono tenute a conservare le copie di tutti i registri presso i propri uffici, nonché adottare misure ragionevoli per ottenere dati appropriati, accurati e aggiornati.

Infine, le società degli Emirati Arabi Uniti quotate nelle borse valori regolamentate o quelle di proprietà di tali società possono fare affidamento sulle comunicazioni fornite alla borsa valori pertinente, piuttosto che effettuare indagini indipendenti sui gli ultimi effettivi finali.

Se le società non forniscono le informazioni riguardanti il Registro di sistema competente, quindi non rispettano quanto sancito dalla Risoluzione, il Gabinetto federale potrebbe ricorrere a delle sanzioni amministrative, sebbene non sia state ancora ancora stabilite per iscritto.

Condividi quest articolo: